Liceo G. Carducci

La sede del Liceo Classico é stata edificata nel 1968 e ospita sin dalla realizzazione il Liceo Classico italiano "G. Carducci". L' edifcio é stato completamente demolito e ricostruito. Il nuovo edificio é stato realizzato con due piani interrati con garage sotteranei e due palestre come anche 31 classi, vari  uffici per l´amministrazione e una biblioteca. Nella concezione generale del progetto sono state seguite le Direttive dell' aministrazione provinciale del 02.02.1998, n. 336 e il regolamento di esecuzione della legge urbanistica provinciale per il risparmio energetico del 29.09.2004, n. 34 "Casa Clima". A tutela del clima negli edifici é stato messo in primo piano il risparmio energetico dell' edificio, ovvero degli impianti tecnologici.

Gli impianti meccanici di ventilazione e condizionamento sono stati realizzati con accumulatori termici regenerativi (recupero calore >90%).

Per l' approvigonamento dell' acqua calda sanitaria é stato installato un impianto solare termico con collettore piano ad alto rendimento. Nelle palestre é stato eseguito un sistema di riscaldamento a pavimento flottante con due circuiti di riscaldamento con regolazione climatica. Gli spogliatoi, la sala pesi e i locali adiacenti (piani interrati) vengono riscaldati con riscaldamento a pannelli radianti. Le classi, l' aula magna e l' amministrazione vengono riscaldati in parte tramite radiatori tubolari in acciaio e in parte tramite convettori a pavimento.

Per l' amministrazione, la biblioteca, i laboratori linguistici e quello informatico, sono stati installati impianti di raffreddamento sistema Split (VRV-Inverter). Tutti i locali sono attrezzati con regolazione di temperatura per singolo ambiente. Per comandare, controllare e supervisionare gli impianti meccanici é stato installato un sistema di supervisione costituito da PC, moduli interfaccia per la comunicazione con le sottostazioni e telegestione e la visualizzazione grafica dei dati di processo.